ANCORA VIVO…

Giovedì mattina si doveva iniziare la nostra prima preparativa, quella di tipo solido: partendo da una serie di reagenti si deve arrivare ad un prodotto finale solido. Per prima cosa purifichiamo l’acido malonico: prove di solubilità a freddo candidano l’etere di petrolio come solvente per lo scioglimento, e quindi, consigliati da un assistente, mettiamo a bagno maria un normalissimo becker con dentro la nostra roba e via via il bando aggiungeva etere di petrolio, incuranti della pericolosità di quello che stavamo facendo. Ad un tratto, dato che non si scioglieva una sega, chiediamo spiegazioni alla prof che si incazza come una iena perchè avevamo sbagliato a montare il bagno maria. Quindi si riparte da capo e dopo 2 ore risiamo al punto di partenza, però si era purificato l’acido malonico…purtroppo la giornata era finita e quindi non avevamo compicciato nulla, anche se l’acido malonico c’era venuto bene e abbondante.
Ieri, nonostante il mio ritardo, il bando si è fatto trovare con la distillazione pronta: si purifica la p-anisaldeide, liquido rossiccio dall’odore dolciastro che non mi è ancora anadato via dopo la doccia di stamani (forse invece del sapone dovevo usare l’acetone?). I nostri calcoli prevedevano una distillazione a pressione ridotta di 25mmHG a 140°C ma si è distillato inspiegabilmente a 110°C; comunque il gas cromatografo e lo spettro IR ci hanno detto (tipo CSI) che s’era fatto bene. Quindi si monta la reazione, usando un liquido che sconsiglio a tutti gli uomini (è la piperidina), a meno che dopo non si facciano un bagno in HCl (come m’è garbato versare quella tanicata di roba!!!). Mentre tutto andava sotto cappa, con il bando s’è fatto una tonnellata di TLC combinando i peggio macelli: "Occhio al bioccolo, occhio..occhio…porca puttana s’è sgrondato dappertutto!!!"
Purtroppo alla 6 di sera s’è smontato tutto, ottenendo poco più di 2 grammi di roba (tipo cocaina direi), che si spera siano giusti…
 
 
Annunci

Informazioni su niccozan88

Studente-dottore chimico, spippolatore del web, karateka, compagno, amante della natura, neofita della fotografia
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

2 risposte a ANCORA VIVO…

  1. eleonora ha detto:

    bwahahahahhhh bellissimo…queste cose un po mi mancano in effetti però almeno non mi faccio più male…io ero un danno!!!baci

  2. gianluca ha detto:

    vu siete dei pericoli pubblici
     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...